blocco Dieta zona

Dimagrire con la dieta a zona

Dimagrire con la dieta a zona

Cos’è la dieta a zona e cosa sono i “blocchi”? Ecco come dimagrire con la dieta a zona

“Se si vuole perdere peso velocemente in modo serio bisogna provare la dieta zona”

La dieta zona è una dieta messa a punto in America e si basa sul regolare la produzione dell’insulina che il corpo produce durante il giorno.

In pratica seguendo questa dieta iperproteica il corpo avvia un processo metabolico che brucia gli accumuli di grasso e attiva cambiamenti nell’organismo che ti permettono di vivere e dimagrire in modo sano

I sostenitori delal dieta a Zona dicono che questa dieta dimagrante iperproteica aiuti a migliorare soprattutto questi aspetti:

  • aumenta la lucidità e la concentrazione
  • migliora dell’umore
  • i muscoli saranno più tonici
  • Contrasta l’invecchiamento
  • Controllo del peso corporeo in modo naturale
  • Riduzione del rischio di malattie cardiovascolari
  • riduzione del rischio di tumori
  • migliora la qualità del sonno
  • diminuisce le ore totali di sonno
  • migliora la qualità del sangue e la vasodilatazione
  • aumenta l’attività cerebrale
  • aumenta la resistenza alle infezioni

Quindi si, con la dieta a zona puoi perdere 10kg in un mese, ma da anche moltissimi altri vantaggi per vivere bene, a lungo e per dimagrire in modo sano.

Attenzione a dimagrire velocemente con la dieta a zona

Per perdere peso in modo sano con la dieta zona non bisogna improvvisare, è molto importante seguire attentamente i menu e le regole principali.

Questa dieta infatti è stata messa a punto per chi pratica molto sport e ha bisogno di molta energia per l’attività fisica e per mantenere il tono muscolare.

Ma con le dovute accortezze e seguendo le giuste indicazioni è possibile usarla per perdere peso anche se si fa una vita più sedentaria

Come funziona la dieta a zona e perchè fa dimagrire velocemente?

La dieta a zona, per perdere peso in modo sano è molto semplice, ma bisogna seguire la regola dei blocchi.

In pratica il principio della dieta a zona si basa sulla corretta proporzione tra proteine carboidrati e grassi. La proporzione da seguire è 30 proteine 40 carboidrati e 30 grassi.

Questo significa che il 30% delle calorie assunte deve arrivare dalle proteine, il 40% dai carboidrati e il 30% dai grassi.

Per mantenere questo rapporto tra grassi proteine e carboidrati non bisogna calcolare il peso dei cibi, ma alle calorie che questi forniscono.

I blocchi della zona

Dimagrire con la dieta zona è facile ma il calcolo dei nutrienti per costituir i blocchi della tua dieta a zona non è così semplice.

Basta pensare che nella dieta a zona bisogna mangiare minimo 11 blocchi al giorno e che un blocco è composto da 30 proteine 40 carboidrati e 30 grassi.

L’unico modo per mantenere costanti queste proporzioni è quello di affidarsi ad un medico o a libri in cui vi è spiegato dettagliatamente come calcolare il proprio fabbisogno di “blocchi” giornaliero.

Grazie alla dieta a zona infatti è possibile perdere peso molto velocemente e dimagrire in poco tempo, ma bisogna fare attenzione perchè è una dieta molto “estrema”, che mette a dura prova l’organismo, soprattutto nelle prime fasi del dimagrimento.

Ok, fin qui ci sono, ma come si compone un blocco della dieta a zona?

Ricorda che il 30% delle calorie deve derivare dalle proteine, il 40% dai carboidrati, il 30% dai grassi e ogni pasto e spuntino deve rispettare queste percentuali.

eccoti un esempio:

1 blocco della dieta a zona è formato da:

  • 1 miniblocco di proteine
  • 1 miniblocco di carboidrati
  • 1 miniblocco di grassi

per costruire un blocco della zona per la tua cena potresti scegliere questi alimenti:

  • 40g di vitello magro = 1 miniblocco di proteine
  • 330g di zucchine = 1 miniblocco di carboidrati
  • 20g di olive = 1 miniblocco di grassi

Un piatto così composto soddisfa i requisiti di 1 blocco della dieta a zona.

Adesso hai capito come è costituito un blocco, ma cosa fare se nella dieta a zona la cena prevede 3 blocchi?

Per calcolare i blocchi della zona di un pasto è semplice se per cena devi mangiare 3 blocchi, non ti resta che moltiplicare per 3 tutti questi ingredienti, quindi:

  • 120g di vitello magro = 3 miniblocco di proteine
  • 990g di zucchine = 3 miniblocco di carboidrati
  • 60g di olive = 3 miniblocco di grassi

Ok, le zucchine sono un po’ troppe (quasi un chilo), ma non ti preoccupare, puoi usare altre fonti che forniscono 1 miniblocco di carboidrati (come 20g di ceci) da mangiare assieme alle zucchine.

Libri:

Seguici anche su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *